A Porto Viro la prima gara di Rally Obedience

29 Nov 2016 | Comunicazione ASI
Sportiva | Attività cinofile

Si è svolta domenica 27 novembre. presso il centro King Dog di Porto Viro (VE), la prima gara di Rally O', organizzata dal Coordinamento di disciplina ASI Attività cinofile, valevole per il Campionato nazionale.

Nonostante il tempo avverso, come è possibile vedere nella gallery della notizia, l'evento si è svolto con la partecipazione di numerosi concorrenti, L'ottima organizzazione di Massimo Bertaggia ha fatto sì che i commenti a fine giornata fossero tutti positivi, così come quelli del pubblico che ha assistito all'evento sportivo.

Il 4 e l'8 dicembre prossimi si svolgeranno due doppi eventi di cui due in agility che segneranno l'inizio di questo nuovo campionato per questa disciplina.


 LA DISCIPLINA DEL RALLY OBEDIENCE (RALLY O')

Cosa è la disciplina del rally o'? E'un’attività svolta dal binomio uomo-cane, in cui viene chiesto di affrontare un percorso costituito da varie tappe (cartelli o stazioni) – da qui il nome “rally” –  attraverso le quali il conduttore deve transitare, dimostrando il maggior affiatamento possibile con il cane con cui lavora. Durante il passaggio da una stazione alla successiva, il cane dovrà mostrare attenzione nei confronti dell’essere umano e mantenere una condotta dalla quale risulterà sempre perfettamente affiancato al conduttore.

L’aspetto interessante di questa disciplina riguarda l’attenzione e il rispetto che debbono essere dimostrati nei confronti del cane durante qualunque prova. Infatti i giudici chiamati a giudicare sono in grado di riconoscere qualunque forma, anche lieve, di disagio del cane, intervenendo nell’ottica di penalizzare qualunque tipo di coercizione venga anche parzialmente resa palese.

Ogni cartello o stazione che scandisce il percorso risulta contrassegnato da un numero, che ne attesta la difficoltà.

 

Gallery
Potrebbe interessarti anche: